Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Progetto Teacher Assistant al Darwin

Progetto Teacher Assistant

Il progetto nasce da una collaborazione con la WEP (World Education Programme) ed è sostenuto e riconosciuto dal MIUR. In sintesi, la WEP invia alle scuole che ne abbiano fatto richiesta con apposito progetto e la cui candidatura venga ritenuta idonea, un’ assistente madrelingua, nel nostro caso americana, per “assistere” le insegnanti curricolari sulle classi, interagire con gli studenti e migliorare le competenze linguistiche orali. L’ assistente, con semplici e divertenti attività volte a far partecipare tutti, crea una vera motivazione ad usare la lingua straniera in classe.

In cambio la nostra scuola si è impegnata a trovare una sistemazione che comprendesse vitto e alloggio presso una o due famiglie individuate fra i nostri studenti, interessate ad ospitarel’assistente madrelingua. Il progetto ha una durata complessiva di 12 settimane e coinvolge sia classi del biennio, sia del triennio.

Qui di seguito alcune foto e recensioni di studenti dopo la lezione di Jessie, la nostra SUPER TEACHER ASSISTANT:

THANK YOU, JESSIE ! “I really enjoyed this experience with Jessie, it was something unusual, out of our daily routine and,if I may dare, a pleasant surprise. Moreover Jessie was kind, helpful and careful to answer all ourquestions in the simplest and most understandable possible way.” “On 26th February we had a lesson with Jessie; I feel I learnt a lot and enjoyed myself very much. Ihope there will be more lessons like that.” “We had a lot of fun learning phrasal verbs with Jessie: she asked us questions using them and we had to understand the meaning and answer her”. “ I think that Jessie was very good at teaching us phrasal verbs, something usually very boring, with examples we had to guess; we practiced conversation and expanded vocabulary, as well.” “ On Monday we had a nice experience with Jessie. It was a different way of learning, because we had a lot of conversation, even if it was a grammar topic. I was also interested in the culture of the country of the American assistant and would have liked to ask her more questions. Also, she has a different accent, compared to the British accent we listen to in class, but I think this is useful because in future we’ll probably have to interact with people speaking American English”.

Speriamo di potere ripetere questa meravigliosa ed utile esperienza.

Silvia Tinivella, referente al progetto

Condividi questo contenuto con i tuoi amici :)

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.CMS Drupal ver.7.61 del 08/11/2018 agg.13/11/2018